Foto di viaggio + smartphone = Accessori Bullylens (Powered by Stuff4Camera)

Uno dei desideri più grandi dell’uomo è sicuramente viaggiare, poter girare il mondo, esplorare nuovi orizzonti. Con la tecnologia che negli ultimi anni ha fatto passi da gigante, siamo sommersi da milioni di fotografie. Una delle domande che però vengono fatte più spesso è: che macchina fotografica posso comprare per il mio viaggio?
Le risposte potrebbero essere varie: reflex con 1-2 obiettivi, mirrorless, bridge.. tutto dipende dal budget che si ha e dalla propria capacità di utilizzare dei “macchinari” più o meno complessi. E se vi dicessi che esiste un modo per realizzare delle buone fotografie anche con il cellulare?

Chiariamo subito:

  • NON è un articolo riguardante i migliori cellulari per fare foto;
  • NON è un articolo che paragona le foto realizzate con reflex o mirrorless professionali con foto da cellulare;
  • NON è un articolo di vendita di materiali fotografici;

Una delle questioni più importanti riguarda l’utilizzo reale che si fa delle fotografie realizzate:
Se il vostro obiettivo è quello di realizzare un progetto fotografico, puntate su macchine fotografiche di un certo livello;

(senza considerare ovviamente la perdita del bagaglio a mano per portare l’attrezzatura e quindi la spesa aggiuntiva del secondo bagaglio!)

Se il vostro obiettivo è quello di avere un bel ricordo, ma che probabilmente, se tutto va bene, stamperete in dimensioni discretamente piccole e non avete grandi pretese per le foto notturne, allora la risposta più facile è il migliore amico dell’uomo moderno: IL CELLULARE!

Se avete a disposizione un buon telefonino, siete a cavallo! Al giorno d’oggi realizzano delle buone fotografie di giorno e, pochi, delle discrete fotografie notturne.

Ma volete davvero avere qualcosa in più? Magari un grandangolare o un macro? Un buon treppiede con staffa per cellulare? Un telecomando bluetooth per scattare i vostri selfie? Allora siete nel posto giusto!

Voglio parlarvi oggi di un’azienda con la quale sto collaborando: BullyEyesLens, distribuita da Stuff4Camera.
Grazie a questa collaborazione, durante il mio recente viaggio in Trentino Alto Adige ed a Parigi, ho potuto testare un po di attrezzature inviatemi:

  • Lente wide 18mm;
  • Lente macro;
  • Treppiede con attacco per cellulare;
  • Telecomando bluetooth per scatto remoto;

 

Prima di parlarvi dei prodotti però voglio fare un plauso per il packaging di arrivo! Ogni lente con i propri accessori è riposta in una scatolina personalizzata, al cui interno troveremo tutto riposto nella sacca di protezione.

 

LENTE WIDE 18mm:

Sono sempre stato un po’ scettico sull’utilizzo di lenti esterne per il cellulare, la loro qualità mi è sempre sembrata scadente. Mi son dovuto assolutamente ricredere (e non lo dico esclusivamente perché mi è stato richiesto di parlarvi di questo prodotto). Partiamo dai materiali di costruzione: non è plastica! Il fatto che la lente sia costruita con materiali robusti è già un buon punto di partenza, per poi continuare con l’ottima qualità del vetro della lente. Il sistema di aggancio al cellulare è un po macchinoso, ma anche la presenza di una patina nei punti di contatto tra il gancio e il cellulare fa si che essa rimanga ferma senza rischio di cadere (stringendola bene) ed evita inoltre graffi al vetro del telefono proteggendolo perfettamente.
Il grandangolo moltiplica del 1,5x la lente del cellulare, quel fattore in più per una fotografia di paesaggio ed anche per un selfie di gruppo (quante volte vi è capitato di non entrare tutti nella foto?).

PRO: Ottima fattura dei materiali di costruzione della lente; In coordinato arriva una custodia ben fatta in qualità di protezione; La lente presenta inoltre un tappo protettivo.

CONTRO: Il peso e la dimensione della lente non ne permettono l’utilizzo sul cellulare per lunghi periodi. Bisogna inoltre togliere ogni custodia per permettere un contatto diretto con la lente del telefono.

 

LENTE MACRO:

Una delle lenti più difficili da utilizzare sui sistemi fotografici reflex e mirrorless, ma che permette di realizzare degli scatti unici nel loro genere. Molti telefoni cercano di simulare l’effetto macro ma difficilmente si potrà arrivare al medesimo risultato se non utilizzando questa lente. Stessa fattura della lente wide, molto più piccola per ovvi motivi, più leggera. La distanza minima di messa a fuoco diminuisce notevolmente e questo permette di evitare di realizzare degli zoom che sacrificano la qualità finale della foto facendo si che il risultato sia eccellente.

PRO: Materiali; custodia di trasporto; tappo protettivo.

Contro: Stesso sistema di inserimento della lente wide.

 

TREPPIEDE:

Sul web vi sono migliaia di treppiedi che è possibile acquistare ed utilizzare per il proprio smartphone, quali migliori e quali più “cinesate” ai quali non affiderei nemmeno il mio vecchio Nokia 3330 (l’indistruttibile!). Tra i prodotti inviatimi da Stuff4Camera vi è uno dei migliori in costruzione che ho avuto modo di provare, con incorporata una testa a sfera con una vite da 1/4, utilizzabile quindi anche con macchine fotografiche dal peso non eccessivo (no reflex, forse qualche mirrorless con obiettivi fissi, ma non ho testato!). A questo si aggiunge il gancio per lo smartphone che va avvitato alla testa a sfera. Inserire lo smartphone all’interno è semplice, ed è adattabile a tutti i cellulari (fatta eccezione per quelli troppo BIG mi sa). L’utilissima testa a sfera permette perciò di poter adattare il cellulare sia in orizzontale che in verticale, e di poter mettere il treppiede nella posizione più sicura e spostare quindi esclusivamente il gancio ed il cellulare.
Ambedue le parti vengono spedite e sono riposte in una busta, richiudibile ed impermeabile.

PRO: Materiali buoni, solidità; Testa a sfera integrata.

Contro: Non evidenziati.

 

TELECOMANDO BLUETOOTH:

Non c’è molto da dire a riguardo, fa il suo sporco lavoro! Utilissimo per chi, come me, viaggia spesso in solitaria, da la possibilità di evitare l’utilizzo della lente frontale del telefono e quindi un selfie che spesso è limitante. La possibilità di poggiare il telefono, magari sul treppiede, e quindi potersi spostare ed inquadrare bene tutta la scena. Ha bisogno di essere indirizzato verso il telefono, ma anche senza braccio allungato funziona bene. Piccolino, facile da trasportare, accoppiamento con il telefono immediato e senza password varie. Un MUST TO HAVE della fotografia mobile!

PRO: piccolo, pratico, veloce da usare.

Contro: distanza di scatto non lunghissima (ma chi lascerebbe il cellulare incustodito in lontananza? Inoltre con la lente wide non c’è bisogno di spostarsi molto per avere un’inquadratura larga abbastanza!)

Beh, che dire: sicuramente una qualità eccezionale, al di sopra della media delle lenti esterne per telefono. I costi non sono altissimi e ci si può sbizzarrire parecchio! Aspetto con ansia l’uscita di una lente zoom, potrebbe svoltare davvero gli scatti fatti con il telefono! Vi lascio qualche altra foto, alla prossima!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *