Covid-19, cosa comporta?

Se fino a qualche giorno fa il quesito delle coppie 2020 “Matrimonio si? Matrimonio no?” riguardava solo le date fino a fine Giugno, adesso si è esteso un po’ a tutta la stagione estiva. Questo perché, nell’incertezza delle novità che verranno svelate a partire dal 4 Maggio, ogni singola frase detta, anche semplicemente un’idea di quali potrebbero essere le direttive sugli eventi, può diventare virale e creare il panico.

Questo non è un articolo per spiegarvi cosa succederà, perché fino a prova contraria nessuno può saperlo. Nessuno sa quali saranno e se ci saranno restrizioni, fino a quando e di che genere. Vorrei dare qualche consiglio alle coppie su come si potrebbe/dovrebbe procedere in questo momento.

  1. Mantenere la calma.
    So che molti di voi hanno impiegato mesi a programmare il matrimonio fino all’ultimo dettaglio, ma nulla è andato perduto. Parlate con i fornitori, chiedete a chi è del settore informazioni e consigli.

  2. Fate attenzione alle Fake News.
    Su internet girano parecchi articoli che ipotizzano, senza alcuna base, modalità di svolgimento dei matrimoni. Ad oggi, 24 Aprile 2020, non vi sono novità a riguardo.

  3. Valutate un eventuale rinvio ai mesi autunnali.
    Tenere in considerazione già una data opzionale in cui poter rinviare il matrimonio non è una cosa negativa. E’ semplicemente arrivare preparati nell’eventualità in cui dovessero posticipare l’ok alla realizzazione di eventi che comportano l’assembramento di 150/200 persone. Non buttatevi per forza al 2021, valutate una data in autunno e perché no in inverno.. I matrimoni hanno un fascino diverso, ma sono comunque splendidi!

Cosa comporta un eventuale rinvio?

Questa è una di quelle situazioni che nessuno avrebbe mai potuto immaginare, eppure inseriamo nei nostri contratti clausole che possano salvaguardare il lavoro in ogni sua possibile sfaccettatura.
Ma quindi, cosa succederebbe per un eventuale rinvio? Quello che è sicuro è che gli accordi non cambiano! Nella nostra piena disponibilità, ovviamente qualora non ci fosse già la data impegnata, rimaniamo convinti che tutto resti invariato (tranne il contratto, per quello abbiamo già un modulo pronto per la variazione di data!).

Come procedere al cambio data?

Per far si che tutto vada per il meglio, vi consigliamo di seguire questi piccoli punti:
1) Scegliete alcune date che vi possono interessare per il rinvio, io consiglio di tenerne a mente circa 5;
2) Contattate prima i fornitori che danno disponibilità ad un solo evento al giorno (es. fotografo, videografo, location) e chiedete disponibilità delle date, segnando chi e quando è a vostra disposizione;
3) Contattate gli altri fornitori chiedendo anche la loro disponibilità;
4) Ragionate con calma sulla data e sull’esito delle telefonate, ma prendete comunque una decisione entro qualche giorno (come voi, tante altre coppie si muoveranno nello stesso modo e non è possibile riservare “eventuali date” per ognuno di voi);
5) Bloccate definitivamente la data scelta con un giro di telefonate per poi definire insieme ai fornitori le modalità per ufficializzare la decisione.

E se volessimo spostare il matrimonio al 2021?

In questo caso, come studio fotografico, le condizioni contrattuali non cambiano ed l’iter da seguire è lo stesso di cui sopra.

Un piccolo avviso alle coppie che scelgono il 2021 (rinvio 2020 o nuove coppie).

Il covid-19 sta spingendo comunque una piccola percentuale di coppie a spostare il matrimonio al 2021. Se anche voi siete una di queste coppie o se siete invece alla ricerca di un fotografo per un matrimonio 2021 l’invito è quello a cominciare ad informarsi già da ora per la disponibilità delle date. In confronto alle altre stagioni, il 2021 avrà un sovraffollamento di coppie, tra le nuove e le 2020, perciò alcune date sono già state impegnate, altre opzionate.
Noi, come tanti altri colleghi di ogni settore matrimoniale, siamo a vostra disposizione per ogni tipo di chiarimento ed informazione.

Come possiamo informarci se non abbiamo la possibilità di venire in studio?

Nessun problema! Possiamo gestire le informazioni direttamente da casa. Come?

– Telefonicamente. Un primo appuntamento telefonico può già chiarire la disponibilità per la vostra data ed avere delle prime info;

– Via e-mail. Per quanto sia un mezzo abbastanza freddo, in questi casi (ed in casi di lontananza) inviamo una prima fase di informazioni anche via mail. Un preventivo, alcune info sul tipo di lavoro e cosa comprende, ed una serie di foto.

– Videocall. Sfruttiamo a pieno la tecnologia, ed ormai da anni incontriamo le nostre coppie che vivono fuori tramite videcall. Siamo arrivati anche in Germania, Canada ed America quest’anno, nemmeno il fuso orario ci fa paura!
Possiamo sfruttare servizi gratuiti come Hangout, Skype e Zoom, che ci permettono inoltre di condividere con voi lo schermo e farvi visionare gli impaginati dei nostri lavori.

Bene o male ci siamo detti tutto ciò che, al momento, possiamo dire sul Covid-19 e sui matrimoni. Restiamo comunque a vostra disposizione sui nostri canali social e telefonici per ulteriori informazioni e per i nostri “appuntamenti virtuali”. Non abbiate timore di disturbarci anche 2-3 volte al giorno, siamo sulla stessa barca, siamo tutti qui in attesa di sapere come e quando poter tornare a raccontare i vostri eventi! E non vediamo l’ora di farlo!

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *